Pont Audemer

Pont Audemer ha mantenuto un fascino molto speciale, una miscela di corsi d'acqua, strade, edifici e case borghesi a graticcio.

Questa antica città gallica divenne rapidamente un importante crocevia per il commercio nella regione.

Storicamente, Pont-Audemer è rinomata per la qualità delle sue pelli, anche utilizzate nell’esercito di Guglielmo il Conquistatore, che venivano sciacquate nei canali che scorrono fra le case a graticcio.

Spesso chiamata la Piccola Venezia della Normandia, Pont Audemer ha mantenuto un fascino molto speciale, una miscela di corsi d’acqua, strade, edifici e case borghesi a graticcio, che possono essere scoperte seguendo il centro storico: un tuffo in pieno medioevo fra ponti in pietra e i riflessi dell’acqua sulle facciate delle case, un vero borgo caratteristico che vi saprà incantare.

Consigli

  • Da non perdere il Museo Canel e la Chiesa di St. Ouen.
  • Molto suggestive anche le visite notturne della città.
  • Se capitate qui tra fine giugno e i primi di luglio non perdetevi il Festival de Mascarets, un tripudio di fuochi d’artificio, artisti di strada, concerti ed eventi in città.