Sainte-Mère-Église

Qui un paracadutista americano rimasto impigliato sul campanile della chiesa durante il lancio la notte del 6 giugno 1944.

L’immagine di John Steele, un paracadutista americano rimasto impigliato col paracadute sul campanile della chiesa durante il lancio la notte del 6 giugno 1944 ha fatto il giro del mondo ed è diventata il simbolo non solo del D-Day ma anche della cittadina.

Da vedere

  • La vicenda è narrata nel film Il giorno più lungo e ora un manichino pende dal tetto della chiesa e se volete conoscere le tappe dello sbarco e il ruolo che questa cittadina ha avuto nella storia (è stato il primo comune francese ad essere liberato) potete visitare il Musée Airborne.
  • Inoltre sempre da qui inizia la Voie dela Liberté, ovvero il percorso marcato da bianche pietre militari che segue la marcia della Terza Armata del Generale Patton.
  • Se invece amate la natura e volete concedervi qualche ora ad ammirarla, poco a sud della cittadina inizia il Parco Naturale Regionale Marais du Cotentin et du Bessin, un vero paradiso naturalistico.

Mappa

Alloggi Sainte-Mère-Église

Cerchi un alloggio a Sainte-Mère-Église?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Sainte-Mère-Église
Mostrami i prezzi