Cosa bere in Normandia

La produzione alcolica normanna si fonda sulle mele, ingrediente principe.

Cosa bere in Normandia

Anche la produzione alcolica normanna si fonda sull’elemento principe della sua cucina, le mele, di cui la Normandia è una grande produttrice.

Principali liquori

  • Il sidro: questo liquore a base di mele è una versione più corposa di quello bretone. Si sceglie fra ben 30 tipi diversi di mele e da vita a diverse tipologie di sidro da quello secco, a quello pur jus, ovvero senza aggiunta di acqua, mousseux, frizzante naturale o bouché con fermentazione in bottiglia.
  • Trou normand: dal momento che i pasti normanni sono composti anche da 5 portate, vi capiterà di vedervi proposto questo digestivo che serve ad aprire lo stomaco. Può essere un calvados puro per gli uomini o la versione a sorbetto per le signore.
  • Poiré: è un sidro secco di pera molto delicato e superiore a tanti vini.
  • Pommeau: è un succo di mela con aggiunta di calvados e sidro.
  • Calvados: è un liquore molto forte a base di mela di cui troverete infinite varianti (di gusto, invecchiamento e gradazione alcolica) e altrettanti modi di berlo e servirlo, realizzato con 40 tipi diversi di mele e imbottigliato in botti di quercia.
  • Infine il famoso Bénédictine liquore aromatico inventato dal monaco benedettino di Fécamp.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle